Museo della Scuola

10 Mag

Museo della Scuola

Relazione progettuale per la realizzazione del MUSEO DELLE ARTI E DELLE SCIENZE DELL’EDUCAZIONE, legato alla memoria storica dell’istruzione scolastica italiana, da istituire in una degna Sede Istituzionale, con relativi suggerimenti e dichiarazione di disponibilità alla concreta collaborazione.

Siamo onorati di poter presentare l’idea-progetto per la realizzazione del MUSEO DELLE ARTI E DELLE SCIENZE DELL’EDUCAZIONE, derivante da un’esperienza decennale di studi della materia e dal possesso di una memoria storica, originale ed unica al mondo, formata da materiali grafico-artistici riguardanti i testi scolastici degli anni ‘50 per le scuole elementari italiane, di rilevante interesse sia a livello estetico, sia a livello di contenuti educazionali.

Si tratta, nello specifico, di un archivio formato da mille disegni originali ad acquarello su carta e cartoncini di vari formati eseguiti da artisti di chiaro talento dell’epoca della scuola di Ugo Matania (per conto dei più importanti editori nazionali), forti interpreti di particolari situazioni d’ambiente e argomenti specificamente relativi all’educazione scolastica, soprattutto primaria, e da altro materiale cartaceo, significativo perché venuto alla luce immediatamente dopo la proclamazione della nostra gloriosa Costituzione, quando gli entusiasmi di cambiamento erano tutti sostenuti dalla comune speranza.

Questi “bozzetti” artistici costituivano la base di partenza della “arte grafica”, attraverso la creatività rappresentativa delle scene illustrate, integrate dai testi didattici. Si passava – poi – alla fase realizzativa di stampa, attraverso il processo tecnico-tipografico.

Questo archivio, di grande importanza sociologica e culturale-produttiva, deriva da un’attività grafica di famiglia di un’azienda che ha operato da fine ‘800 agli anni ‘90, per conto delle maggiori case editrici nazionali e gruppi mondiali del settore agroalimentare.

Il suddetto materiale potrà, con un Archivio e un Laboratorio dedicato alla sperimentazione e alla verifica di metodi e proposte adeguate, diventare punto di riferimento non solo nazionale, rappresentando un fondo significativo per un costituendo Museo-Laboratorio in una degna Sede Istituzionale.

Per la realizzazione del Museo occorre un incarico formale di un progetto esecutivo da esplicarsi nelle seguenti modalità:

  • Acquisizione dell’archivio da parte dell’Ente interessato
  • Scelta del luogo e dello spazio adatto al Museo
  • Realizzazione del progetto attraverso l’agibilità del luogo e l’allestimento dell’archivio e dei materiali museali secondo un percorso iconografico ben definito e strutturato, accompagnato da didascalie descrittive
  • Organizzazione e creazione di percorsi formativi attraverso eventi per la promozione e la valorizzazione del Museo, che dovrà divenire un polo funzionale (convegni, dibattiti, mostre, incontri tematici e soprattutto visite guidate)

 

Lascia un commento